Visita nuestro archivo

“Meditazione e salto quantico”

Seminario realizzato  da Deina Vidal e Marie Agnès Renard

Nel turbinio della nostra vita moderna ipermaterialista, ci lasciamo spesso coinvolgere completamente e assorbire da attività sociali o materiali esteriori a noi stessi. Tutto, nella società, la televisione, la pubblicità, ecc., è orientato verso aspirazioni esteriori. La nostra educazione è tale che ricerchiamo soltanto i successi esteriori nel lavoro, gli affari e gli svaghi.
Il risultato è uno squilibrio nelle nostre vite. Non abbiamo idea di ciò che avviene dentro di noi, del modo in cui funzioniamo, né qual’è il senso della nostra vita.
La meditazione è il modo migliore per liberarsi dallo stress, per trovare un riferimento interno e affermare la presenza del proprio essere nell’armonia dell’universo…
Fare un salto quantico nel contesto di questo seminario significa passare da una coscienza materiale ad una coscienza spirituale,  che in realtà, ripresenta il passaggio ad altri livelli vibratori in continuità dove l’essere può avvicinarsi alla coscienza unitaria e alla sua essenza divina.

Programma del seminario

Sessioni I – Respirazione – Purificazione – Collegamento

Sessioni II – Corpo Tempio dell’anima e dello spirito

Sessioni III - Respirazione pranica e illuminazione dei Chakras

Sessioni IV – Meditazione e Collegamento con la propria dimensione divina

Questo seminario di Meditazione si realizza in 4 sessioni di 4 ore

meditaziones

Seminario ricco di esercizi, di scambi tra i partecipanti e di meditazioni, in un ambiente eccezionale, che permette di scoprire un altro sé stesso e di ritrovare più di armonia e felicità.

Perché Meditare ?

  • 1*Meditare per scoprire l’essere meraviglioso che vive nella propria interiorità
  • 2*Meditare per sentire l’amore, la serenità e la gioia interiore
  • 3*Meditare per essere in armonia con sé stesso, gli altri e poter così abbracciare l’universo
  • 4 *Meditare per poter volare via verso la fonte, verso la sua essenza…
  • 5 *Meditare per fare pulsare in sé la vibrazione pura dello spirito
  • 6 *Meditare per risvegliare il proprio corpo d’energia e penetrare nella coscienza cosmica
  • 7 *Meditare per vivere la comunione con le celesti figure che vegliano su te…
  • 8 *Meditare per incontrare il proprio essere di luce e la propria vera natura spirituale
  • 9 *Meditare per sublimare tutto il proprio essere
  • 10 *Meditare per vivere l’illuminazione, illuminarsi per poter illuminare il mondo…


“Meditare significa andare al centro di sé stesso, al centro supremo del proprio essere. È viaggiare attivamente attraverso il proprio mondo interiore per sentire la scintilla divina che è in noi. „                                
IJP Appel-Guéry

meditar

La preghiera e la meditazione sono  attività che permettono all’anima e allo spirito divino di depositarsi nell’uomo
“Peter Deunov”

Conoscere i chakra

“Conosci te stesso e conoscerai l’Universo e  gli Dei”
(iscritto sul  tempio di Delfi)

La conoscenza dei chakra trasmessi dalla t tradizione Indù, è una delle porte per la scoperta e l’armonizzazione dei nostri diversi corpi, fisico, psichico, mentale e spirituale.

I Chakra sono in Occidente dei “centri neuro – psichici “.

In corrispondenza dei 7 chakra principali, situati nel corpo lungo la colonna vertebrale, ci sono le ghiandole endocrine, (regolatrici dei nostri “umori”).

In realtà per una buona connessione devono essere sviluppati 9 chakra.

Situazione Fisica dei 7 principali chakra

 

 

 

  Chakra Sahasrara
  Centro coronale, fontanella

 

 

 

 

   Chakra Ajna
   Centro frontale, tra i due occhi

 

 

 

 

   Chakra Vishuda
   Centro laringe, gola

 

 

 

 

    Chakra Anahata
    Centro cardiaco, sommità del petto

 

 

 

 

    Chakra Manipura
    Centro solare, plesso solare

 

 

 

 

    Chakra Swadisthana
    Centro sacro, plesso ipogastrico

 

 

 

 

    Chakra Muladhara
    Centro perineale, plesso pelvico